Luci nella Shoah, Matteo Corradini

Scrivo non scrivo scrivo non scrivo scrivo non scrivo non scrivo non scrivo Accendo la luce Scrivo * Scrivo di un libro quando ho urgenza di farlo, galassia di interconnessioni e scintille, musica carillon vociare e scalpiccìo. Di questo libro scrivo perché è ancora lì, anche se non ho energia per fare un passo inContinua a leggere “Luci nella Shoah, Matteo Corradini”

Corso di filosofia in tre secondi e un decimo, Daniele Aristarco

Spesso quando voglio scrivere di un libro, ho la testa piena di appunti, pensieri, emozioni. Non dormo, mi sveglio, segno frasi, mi alzo presto. Come la tela di un ragno si tesse, spicca il volo un pensiero e si lega a un altro, a un altro, a un altro ancora, disegnando una geometria, appesa traContinua a leggere “Corso di filosofia in tre secondi e un decimo, Daniele Aristarco”

Con le ali sbagliate, Gabriele Clima

Queste Ali La prima immagine che mi è apparsa, leggendo, è stata di Gabriele che dava forma ai suoi personaggi. Non si trattava questa volta di seguirlo nelle profondità vulcaniche, scendere, senza sapere come risalire, e proseguire, proseguire… No L’ho visto creare i suoi personaggi con acqua e argilla, l’ho visto come uno dei protagonistiContinua a leggere “Con le ali sbagliate, Gabriele Clima”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito