Fahrenheit 451, Ray Bradbury

Ho letto libri straordinari ultimamente, bellissimi, preziosi, altissimi e profondi. Non ne ho scritto perché non ho energie. Scrivere è avere forza di creare come sento. Una vertigine, un incanto. Disciplina e fatica. Dunque, “American Gods” di Neil Gaiman, perdoname, i tuoi abissi, le tue altezze e il viaggio straordinario tra i mondi e ilContinua a leggere “Fahrenheit 451, Ray Bradbury”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito